Scary Movie

Di Ivory Wayans, con A Faris, D Sheridan etc . 2000

Parodia in primis di Scream, e di altri recenti film d'orrore, mette in scena l'arrivo di un misterioso serial killer in una provincia americana agiata e tranquilla. I liceali presi di mira sono gli epigoni paradigmatici di questo ceto medio-alto frivolo, imborghesito e scervellato. In particolare, i sei al centro della narrazione sono anche colpevoli, in misura più o meno variabile, di un omicidio colposo avvenuto un anno prima.

Le citazioni si sprecano, dal succitato Scream a Le colline hanno gli occhi, passando da It, Matrix, Pulp Fiction e il Sesto senso, ma pure Dawson's Creek (con Dawson che entra dalla finestra in una scena-cameo tra le più riuscite del film).

Mostra immagine originale

Per divertirsi, ci si diverte abbastanza, e credo si possa dire che il valore di questo Scary Movie sia di aver creato qualcosa che quindici anni fa era piuttosto originale, basato sulla ridicolizzazione spietata di ogni singolo topos del genere horror e teen-horror in particolare: la cheer leader acefala protetta da una protesi siliconica di spessore disumano, la vergine che decide di disfarsi della sua virtù, il ragazzo super-virile in apparenza che nasconde un'omosessualità latente, il poliziotto poco acuto e l'adulta esterna ai fatti che tenta di sfruttare la "tragedia" per fini privati.
Il problema è che dopo la prima mezz'ora il tutto comincia ad assumere un tono un po' didascalico e la trama diviene, giocoforza, sempre più prevedibile e stiracchiata. Inoltre lo humour, già in partenza non finissimo, scade spesso e volentieri in una volgarità piuttosto greve.
Per una sera molto disimpegnata puo' andare bene e regalare qualche sonora risata (il più simpatico è l'assassino), ma più di una visione sarebbe sprecata.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Basilico'

Wit - La forza della mente