L'opera di cui hai scoperto l'esistenza del libro originale solo dopo aver amato prodotti derivati

Tra i film della Disney, direi La Sirenetta. Solo dopo aver quasi consumato il VHS scopersi in un vecchio libro di fiabe di mio padre la storia originale, fino allora a me ignota. 
Ahimé quante lacrime mi costo' uscire dalla melassa americana per entrare nelle gelide acque nordiche... e li' comincio' il mio amore per i miti settentrionali, sempre un po' oscuri e malinconici.






Poi c'è tutta una teoria di anime che trasmettevano durante la mia infanzia e mi fecero scoprire parecchi titoli della letteratura europea per ragazzi su cui ancora non avevo messo le mani: parlo del Meisaku, ovvero il progetto World Masterpiece Theather, la riduzione anime di alta (anche altissima) qualità, basata su classici immortali come La piccola Principessa, Robin Hood e il giardino segreto.

Mary e il giardino dei misteri, in particolare, mi piacque assai e la scoperta dell'opera di Burnett gli fu posteriore. Ancora oggi è un mio libro amatissimo, scritto con gusto e intelligenza e senza pedanterie.

Commenti

  1. Da piccola leggevo un sacco e guardavo pochi cartoni per cui di molti ho letto\conosciuto prima il libro (per dire, prima ho visto la serie de I tre moschettieri e poi ho letto il romanzo, ma sapevo benissimo che era tratto da un bel mattonazzo) ^^

    RispondiElimina
  2. Sia per la Sirenetta che per la maggior parte dei Meisaku sapevo dell'ESISTENZA dei libri, semplicemente non li avevo mai letti. Pero' di Burnett, per esempio, non avevo mai sentito il Giardino segreto che invece è molto piu' bello della Piccola Principessa.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Basilico'

Wit - La forza della mente