30 giorni di... Giorno 5. Il personaggio che non vorresti mai e poi mai essere.

Quasi tutti quelli dei manga, in fondo. 
Io adoro l'estremo esotismo di queste storie, ma la componente di malinconia che intride praticamente tutti i personaggi più interessanti non mi fa venire voglia di ripercorrerne le sorti. 
Che dire della buona e brava Minami Asakura, così tosta sotto quel velo di brava ragazza? Col migliore amico morto e innamorata del di lui fratello gemello, ora preda dei sensi di colpa!
E vogliamo parlare delle squilibrate eroine della Ikeda, da Oscar a Saint Just la suicida a Kaoru la malata terminale a Julius, assassina costretta alla menzogna fin dalla nascita?
Lasciamo stare anche tutto il gruppo di Proteggi la mia terra, condannato a ripercorrere i propri errori ed espiarli nella loro seconda vita, e di RG Veda, destinato alla mattanza come i tonni...
Insomma, sulla carta va tutto bene, ma la vita reale è un'altra cosa :)

Commenti

  1. Ora che mi ci fai pensare, ci sono storie di Ryoko Ikeda a lieto fine? Per un motivo o per l'altro, hanno tutti un destino triste O_O

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Basilico'

Wit - La forza della mente