30 giorni di... Giorno 4. Il personaggio che vorresti essere per un giorno.

Come dice giustamente Acalia, dipende molto dal giorno che scegli nella vita del personaggio: essere Lady Oscar il giorno che le sparano non deve essere una meraviglia.


In molti casi i personaggi in cui mi identifico di più e di cui vestirei meglio i panni sono dei coprotagonisti o degli elementi secondari, mi sembra che dal loro punto di vista la visuale spazi meglio. E in effetti, il primo personaggio che mi viene in mente per rispondere alla domanda non è Oscar, come si potrebbe pensare, che in fondo ha un serio disturbo di personalità ed è un'infelice cronica, ma Tamaki di Una ragazza alla moda. Bella, colta e intelligente, anche quando si vede soffiare l'amore della sua adolescenza non si arrende all'ira o alla grettezza, ma si ricostruisce una vita ancora più interessante. Lei è la ragazza davvero al passo coi tempi, o forse ancora più avanti, che non si copre di ridicolo ma veste con capi che ricordano Chanel (coeva!), discute con letterati e filosofi alla pari e quando sceglie un bandito della Manciuria con un occhio solo per marito parte e se lo va a prendere. Brava!

Commenti

  1. Tamaki è un personaggio stupendo! Elegante e sempre al posto giusto. E riesce anche a non fare un dramma del fatto che il suo primo amore la riuta *__*
    (tra l'altro si sceglie con gran classe il figo più figo del suo manga come marito ;-P)

    RispondiElimina
  2. eh, la classe non è acqua :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Basilico'

Wit - La forza della mente