mercoledì 28 marzo 2012

Cioccolatini e bonsai

Da tre settimane i nuovi tirocinanti sono arrivati da noi, a vedere com'è la vita in Clinica Neuro. Al quarto anno di medicina si è all'apice dell'entusiasmo, non ancora corroso dalla routine; inoltre non è molto che si ha accesso all'oscura materia nucleo delle nostre aspirazioni e delle nostre frustrazioni -il paziente.
Io sono stata tirocinante in un tempo non lontano -... oserei dire vicinissimo!!- e mi godevo quel miracoloso periodo di studio sul campo privo di pressanti responsabilità. La permanenza poteva essere divertentissima o terribile a seconda dell'accoglienza ricevuta e io pensai a più riprese che se avessi avuto la fortuna di vedermi affidato qualcuno, non gli avrei fatto fare tappezzeria. Sarei stata all'altezza dei medici che mi avevano messo a mio agio, mi avevano dedicato attenzione e trasmesso la loro passione.
Adesso faccio la specializzanda, e gli studenti ogni tanto si fermano con noi dopo il giro visite con gli strutturati a fare qualche esame obiettivo e vedere un po' di casi clinici.
Dopodomani i sei ragazzi inviatici dal corso di Neurologia avranno terminato il loro piccolo internato, e spero conservino un briciolo d'amore per questa materia vastissima, complessa, straordinariamente affascinante.
Oggi mi hanno omaggiato di un cofanetto di cioccolatini, e sono stati capaci di commuovermi. Il biglietto dice solo Grazie! e il pensiero di queste menti giovani, occupate a destreggiarsi tra esami, libri e burocrazia segretariale, che scelgono per me un dono (tra l'altro pieno di potenziale serotonina!) è stato come trovare un diamante. Così, gratuitamente.
Sono io che vi ringrazio. Con voi mi sono ricordata che ciò che faccio ogni giorno è ciò che ho desiderato per anni, che ho perseguito con dedizione e tenacia; mi sono ricordata di quanto vorrei un giorno avere una piccola classe a cui spiegare qualcosa che finalmente penserò di sapere davvero bene (capiterà mai?), da coltivare come un bonsai. Grazie a voi, tante volte grazie.

1 commento:

  1. Che bello!! Mi sono commossa anch'io! Mi hai ricaricato di ottimismo!

    RispondiElimina