martedì 7 febbraio 2012

Robin Hood


Robin Longstride (Russel Crowe) è uno dei soldati al servizio di Riccardo Cuor di Leone, reduce dalla sua ultima crociata. In territorio francese il re e il suo favorito, Robert di Loxley, vengono uccisi, e Robin e i suoi allegri compagni si assumono la responsabilità di riportare in patria e alle loro famiglie la triste novella e i loro averi.
A sorpresa, il padre (Max von Sydow) del defunto sir Robert chiede a Robin di fermarsi in sua vece, facendosi carico della gestione del feudo e delle responsabilità matrimoniali contratte dal baronetto con Lady Marian (Cate Blanchett), proprio quando le spie doppiogiochiste anglo-francesi cercano di far vacillare la Corona.
Avevo sentito parlare così male di questo film che avevo scarsa voglia di vederlo, considerati anche il mio scarso amore per Crowe e il mio rapporto conflittuale con Ridley Scott: sono perciò stata molto contenta di scoprire un'opera divertente, storicamente più accurata dei precedenti che ho visto e -tutto ommato- ben recitata. E' la prima volta, in particolare, che si dipinge Riccardo Cuor di Leone come l'esaltato umorale che era, che trascinò migliaia di soldati a farsi massacrare in giro per l'Europa e il Medio Oriente piuttosto che affrontare i problemi politici insoluti in patria; altrettanto dicasi per Giovanni Senzaterra, antipatico e infido ma non sciocco, che firmò, ob torto collo, la Magna Charta. Apprezzabile.

3 commenti:

  1. all'inizio UN GRAN BEL FILM
    secondo me raggiunge il suo apice quando Russel e Cate ballano (in una festa campestre che immagino molto alcoolica) al dolce ritmo di WOMEN OF IRELAND
    poi va tutto a remengo: l'intervento del protagonista all'assemblea del Re e dei Baroni è pura fantascienza, peggio ancora la battaglia finale (sembra la parodia dello sbarco in Normandia del 1944; e i ragazzini della foresta COME CI SONO ARRIVATI FIN LI'? con le scope di Harrypotter?)

    RispondiElimina
  2. Lo vidi al cinema, mi basta quella visione.

    RispondiElimina
  3. Sì, lo pseudo-sbarco in Normandia è involontariamente MOLTO ridicolo!

    RispondiElimina