Radio America



L’ultimo film di Altman racconta dell’ultimo giorno di un’emittente radiofonica tra le più importanti d'America. Tutto lo staff di attori, cantanti, registi, segretarie si unisce in un canto corale sulla morte, un canto del cigno dolce e rassegnato, delicato e stanco.



Ognuno porta la sua storia, grande o piccola, sempre con dignità, all’attenzione del pubblico che voglia ascoltarla, ma non può nascondersi agli occhi della misteriosa, bellissima signora di bianco vestita che si aggira per il set, né posticipare questo incontro così temuto.
Quest’ultimo affresco commovente, composito e in fondo gioioso, ci mostra una Morte consolatrice, poco aggressiva, antitetica rispetto alle signore in nero e marrone di Visconti.



In Radio America uno stuolo di caratteristi americani ci mostra la vera grandezza dell’arte attoriale statunitense, che prevede una formazione a tutto tondo come da noi non si può ancora neppure sognare.



Meravigliosa Meril Streep, che canta bene quasi come recita; un plauso particolare va poi alla coppia di cowboy che canta canzonacce sconce improvvisate, facendosi sganasciare dalle risate. Fotografia lussuosa, con una nota malinconica custodita nei toni del tabacco.

Commenti

  1. molto ben raccontato
    tra i dvd della mia collezione RADIO AMERICA occupa un posto importante
    domani comunque lo metterò di fronte a un film inglese che parla anche lui una radio... una radio clandestina

    RispondiElimina
  2. @ilbibliofilo: Grandissimo I love radio rock! (spero di aver indovinato)

    Scusate se mi intrometto, ho visto il Film Stasera, sorvolando sulla parte tecnica che è davvero superlativa e su certi "stilemi" che ti fanno subito capire la presenza di Altman, quale messaggio veicola? Che alla fine tutto finisce o che ad un certo punto della vita non puoi permetterti di seguire i tuoi sogni perchè devi fare i conti con la realtà?

    Il personaggio di Virginia Madsen simboleggia il passaggio, il cambio, la morte (il piu drastico dei cambiamenti, la piu drastica delle transizioni umane) infatti arriva durante l'ultima puntata della radio (uccide il programma) e pone fine alla vita di due personaggi.

    Nella scena finale si palesa a tutti gli avventori della tavola calda mentre stanno organizzando il loro ritorno sulle scene, si avvicina al loro tavolo e il film finisce.

    Se ne deduce che porrà fine alle loro vite al loro sogno.

    Ma perchè? perchè hanno fatto il loro tempo e devono fare i conti con il tempo e la realtà dei fatti? (come viene detto piu volte)

    O per altri motivi che magari non ho colto?

    ---

    Comunque mi piace il blog lo metto nella lista dei preferiti. Scusate ancora l'intromissione.

    RispondiElimina
  3. Io penso che il significato dell'opera sia analogo al famoso "C'è un tempo per morire e uno per vivere": niente resa dei conti tragica e amara, quanto piuttosto imparare ad accettare la propria fine.
    Grazie per i complimenti, e permettimi di ricambiare e scusarmi per il ritardo della risposta.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Wit - La forza della mente

Basilico'