giovedì 2 dicembre 2010

Diorella


Note di testa floreali e agrumate nascondono un cuore speziato e leggermente piccante, per un ensemble olfattivo che, se dovessi tradurre in un colore, visualizzerei in un verde muschio. Come tutti i profumi di Dior, sposa completamente la pelle, mostrando uno dei suoi molti lati a seconda della profumanda. A me piace moltissimo appena indossato, ma su di me acquista una sfumatura arrogante e aggressiva al recedere delle prime essenze, quando la base di ambra (e pepe?) mi avvolge con le sue sfumature sensuali e un po’ prepotenti.

Nessun commento:

Posta un commento