Loredana Errore bruciata da un eccesso di "Calore"

Ieri sera si è chiusa la nona edizione di Amici, talent show arcinoto, ormai ertosi a fucina di giovani promesse della musica e della danza. Trovo esecrabile la vittoria concessa ad Emma, una urlatrice di piazza, con una voce banale, specializzata in canzonette strillate e mossettine provocanti -che del resto ben si accordano al suo ultimo singolo, Calore: "voglio calore sulla mia pelle...voglio le fiamme, voglio scintille" ...praticamente ha visualizzato il suo sogno erotico in un saldatore!
Tutto ciò a spese della mia favorita, la bravissima Loredana, che è riuscita a coinvolgermi con la purezza che si coglie nel suo sguardo e nel suo canto.

Mi sono commossa quando, con gran semplicità, ha spiegato che per lei cantare è una vocazione: non solo un piacere, o una necessità, che sono entrambi aspetti egoistici. La vocazione è sapere al tuo risveglio che c’è qualcosa da fare per te al mondo quel giorno, nel grande ordine dell’universo, ed è una sensazione di tale precisione e meraviglia che sono grata e sorpresa di poterla provare ogni mattina. Loredana è allo stesso tempo una raffinata interprete e un vulcano di doti vocali, molte delle quali ancora grezze.

Concordo appieno invece sulla scelta del premio della critica, andato a Pierdavide, che davvero mi ricorda Rino Gaetano nella sua scrittura irridente ed innovativa. Posto qui un filmato della sua canzone che mi piace di più, con il testo. Decisamente da seguire, Loredana e Pierdavide: chissà che il secondo non cominci a scrivere per la prima, sarebbe un duetto interessante.



Commenti

  1. no dai, paragonare l'autore del pezzo vincitore dell'ultimo sanremo che invita "a far l'amore in tutti i luoghi in tutti i laghi" con rino gaetano no!!
    :D

    RispondiElimina
  2. concordo che quello è uno scivolone di stile non indifferente... voglio pensare che si adatti più alla personalità di chi canta che di chi ha scritto.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Wit - La forza della mente

Basilico'