Esme Cullen

Esme è la figura materna della strana famiglia Cullen. Era una donna buona con un marito spiacevole che, perso il suo bambino, si buttò da una scogliera. Ha un lato malinconico molto spiccato, che le immagino nelle pieghe del viso e delle labbra nonostante la consistenza marmorea delle sue carni trasformate dal veleno.
Adesso che ha un'intera squadra di basket di figli adottivi può dedicarsi con cuore (!!) più leggero all'architettura e al restauro: è una vera artista che vive per il bello e non ha timore di mescolare stili e generi.
Qui indossa un coprispalla di cotone e pizzo devorè Fendi, sottogiacca di seta Blumarine, gonna di seta e adds-on in organza trasparente Nina Ricci e sandali Emporio Armani.


Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Basilico'

Wit - La forza della mente