lunedì 23 marzo 2015

L'amore dura 3 anni (L'amour dure trois ans)

Di F.Beigbeder, con G.Proust, E.Sednaoui, L.Burgoin e JoeyStarr

Marc si é sposato ma dopo soli tre anni il matrimonio naufraga miserevolmente. Deluso dall'Amore, mette temporaneamente da parte il suo lavoro di critico letterario per scrivere un libro, o un libercolo, meglio ancora un libello caustico che intitola "L'amore dura tre anni". Quando, a sorpresa, il ribro ha un successo straordinario, Marc ha difficoltà a rivelare di essere il suo autore, perché è innamorato di nuovo.


Beigbeder è uno scrittore abbastanza intello: in Italia diremmo radical chic. Piuttosto concentrato sul suo personale centro di gravità (nombrilliste, dicono qui), riesce a costruire drammi un po' ridicoli nella loro enormità percepita con grande levità e quel cinismo corrosivo che mi piacciono tanto. Ancora non ho letto niente di suo, ma ho ben presente la generazione e la filiera da cui proviene: a giudicare dalla loro produzione sembra che il resto del mondo resti col fiato sospeso ad attendere lo svolgimento delle loro piccole gesta, ma allo stesso tempo scrivono con una tale cultura e padronanza della lingua che non si puo' non apprezzarli (penso per esempio ad Amélie Nothomb, citata anche nel film con fare fintamente scherzoso).

Tecnicamente il film non è male. C'è un tentativo di ricercatezza, ed una messa in scena non banale, con alcune sequenze decisamente riuscite (quella della stesura del libro, per esempio); si intravvede l'aiuto di una mano esperta, in particolare dell'aiuto regista Emilie Cherpitel, scelta per aver già lavorato con Sofia Coppola e Wes Anderson. Beigbeder condivide con altri registi giovani francesi l'uso di camere digitali multiple, come Maiwenn, che pero' le sfrutta per dare alle sue realizzazioni un tono povero e struccato un po' da Dogma 2.0, mentre il cinismo altoborghese è qui vestito con un certo glamour. 
Mi sono piaciute particolarmente le scene con la redattrice del libro, crudele e divertente; si sente l'esperienza di vita vissuta -e l'attrice è senz'altro la migliore del gruppo.

Nessun commento:

Posta un commento