La vie est belle-Lancôme

Anche in casa Lancôme si riposa sugli allori, mentre case sconosciute producono profumi un po’ più coraggiosi. La vie est belle non aggiunge niente al panorama olfattivo già saturo da Miss Dior e Mademoiselle Coco, già molto simili ma declinati rispettivamente in versione bcbg e cattiva ragazza di alta classe.
Un po’ di fiori sparsi, con il gelsomino in testa, iris (copiato da Prada e da Dior), un po' di zagara e tanta cipria e cere al fondo, che stuccano tanto di più se si collega il bouquet all’immagine che la casa gli ha associato, di una donna ancora piacente ma certo non più giovane. Questo sarebbe il profumo di una quasi cinquantenne? Alla faccia della sindrome di Peter Pan…

Commenti

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Basilico'

Wit - La forza della mente