giovedì 18 aprile 2013

Consigli Utili


Premessa:
questa è la storia di una richiesta di aiuto e non uno spot pubblicitario. Chi volesse contribuire a dire la sua è MOLTO BEN ACCETTO (peraltro come sempre). 

Circa dieci giorni or sono ho inviato a un manipolo di fidate amiche e colleghe tale quesito di capitale importanza: chi sarà il prossimo presidente della Repubblica? come usciremo dall'impasse economica? risolveremo i problemi del Medio Oriente? 
No, non esattamente:

Buongiorno ragazze,

come alcune di voi sanno (e intendo Fl. e C, per esempio, che in questi giorni si stanno beccando tutte le mie paranoie), una spinosa questione mi tormenta:
esiste sulla terra uno struccante capace di rimuovere BENE il mascara senza doversi strofinare le palpebre come forsennate, ed essere cosi' condannate ad un futuro di zampe di gallina e rughette varie?
Già bocciato lo struccante per occhi Nivea (che non rimuove a sufficienza se non si sfrega) e le salviette Fria (che funzionano benissimo ma mi fanno prudere l'occhio)

Prometto che in futuro verrete contattate per questioni più rilevanti a livello mondiale, ma ora...

e con mia somma sorpresa devo dire che ho ricevuto un caloroso responso da quasi tutte, peraltro molto più pronto di quando sono costretta a fare sondaggi più usuali tipo "quando lo volete fare l'esame di specialità". 
Siccome sono buonissima, e poiché nella mia tarda infanzia mangiavo pane (allora ancora molto poco) e Oscar (Wilde, molto allora e ahimè meno adesso) e ricordo i suoi precetti, faccio ciò che deve una ragazza bene educata: gira ad altri i consigli ricevuti.

Con ben due voti, il vincitore assoluto (Eh, Italia... tot capite, tot sententiae!!) è.... rullo di tamburi.... Take the day off di Clinique. Diciamo che con un nome così già si merita di esser comprato. Ancora non ho avuto tempo di testare, ma sarà fatto, nelle sue due declinazioni -già, perché le due concordi, comunque specificano quale delle due formule prediligono: una la liquida, l'altra la cremosa. 

Troppa unità distrugge l'armonia del tutto, ragazze. Secondo me siamo pronte per Montecitorio.

A pari merito, con un voto ciascuno, Acqua Micellare di Avène, Garnier Fresh Essential all'estratto d'uva (che la propositrice mi ha portato in prova e FUNZIONA!), Clinians Hydra Sensitive all'olio di rosa e Collistar Bifasico (bocciato perché già la parola "bifasico" mi turba!)

La mia super-testimone D. ha anche aggiunto al suo voto il consiglio che reputo il più utile in assoluto: lasciate il dischetto imbevuto di struccante sulle palpebre qualche secondo prima di iniziare le grandi manovre. Il mascara comincia a sciogliersi e la vostra vita vi sorride già di più :)  

Se non vi spiegate questo viraggio iper-frivolo della Tosca, considerate due fattori. Il primo è che sono piena di esami da dare e ho bisogno di evasione. Il secondo è che mi sto per sposare (!!!!) e bisogna pensare a trucco, parrucco, pelle e annessi cutanei... insomma, per citare la folcloristica signora modista con cui abbiamo concepito il mio meraviglioso vestito, una volta trovato un uomo, bisogna anche tenerselo.

Concludo con un'ultima nota di colore. Ho scelto un paio di scarpe con un tacco (per me) vertiginoso. Sono paurose, ma in un senso molto cool. La mia super-testimone E. mi ha spedito in farmacia a comprare dei cuscinetti in gel ultra-slim Party Feet della Dr. Scholls. In questo periodo fa i turni in pronto, secondo me si è preoccupata di vedermi arrivare senza camice e con la sirena.



2 commenti: