Esme a caccia

Uno dei personaggi più dolci e di secondo piano della Twilight Saga, quella che nessuno immagina mai alle prese con le sue necessità alimentari.

Camicia di batista bianca New Penny, gilet tricot di Cacharel, gonna in crêpe di seta NoaNoa con sottogonna di pizzo inamidato (io ne ho una uguale, con una stampa a fiorellini viola, ma la metto -come è facile immaginare, visto che i mio luogo di lavoro è abbastanza poco fantasioso- senza sottogonna). Sandali di vernice color crema Miu Miu.

Se non riuscite ad immaginare i colori, abbiate fede, non appena riguadagnerò la mia amatissima cassetta da disegno provvederò a pubblicarne una nuova versione. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Il libro della Giungla

Basilico'

Wit - La forza della mente