sabato 4 settembre 2010

Matrimonio


Recentemente moltissime mie amiche e colleghe hanno deciso di convolare a giuste nozze... immagino sia un segno del tempo che passa! Mi sono perciò sentita ispirata nel cominciare una piccola divertente collezione di abiti da sposa.
Questo, di gusto decisamente romantico, è uno dei miei preferiti e me lo immagino con corsetto semirigido di seta plissettata con laterali a spina di pesce e gonna conica con la parte inferiore di broccato color crema bordato di raso e, sopra, una cascata della stessa seta del corsetto, che produca onde morbide e naturali lungo l'incisura, chiusa sull'anca destra da una doppia fila di perle. Sul seno, un fiore fresco: una cattleya o un giglio di Casablanca (non gigante!); coprispalla per la cerimonia in organza di seta e pizzo antico per il velo. Sì, a me il velo piace... che dire, sono tradizionale! Ma non troppo: niente bianco, tutto avorio per la seta e crema per il broccato e le scarpe.

1 commento:

  1. Soffro di una forte allergia: "la matrimonite" (anzi visto che finisce in ite...sarà un'infiammazione, mi corregga dottore ^_^)
    Però, guardare ed ammirare, gli abiti da sposa mi diverte molto!
    Effettivamente preferisco anch'io l'avorio,è un colore più soft ed armonioso.
    Baci

    RispondiElimina