XII giorno... La serie per cui hai più atteso il seguito

La serie di cui scrivero' era una trilogia conclusa. Conta anche due volumetti-strenna molto lirici, che sono un piccolo prequel e un infinitesimo sequel.
L'autore ha pero' sempre aggiunto e scritto che un altro volume, vero e proprio, proseguirà la saga iniziale.

Sto parlando di Quelle oscure materie, e del suo seguito attesissimo seguito, che dovrebbe essere The Book of Dust, il libro della Polvere.

Invece di rilassarti tra i tuoi libri,
perché non ti decidi a lavorare?


Quel disgraziato di Philip Pullman sostiene di lavorare nel suo capanno in giardino "come un impiegato", ovvero senza attendere ispirazioni particolari, ma con metodo ed efficienza, ogni giorno. "Perché è cosi' che lavora un professionista", dice a chiare lettere nel suo blog e nel suo saggio su come si diventa scrittori professionisti e non dilettanti allo sbaraglio.

E allora, Philip, PERCHE' non ti decidi a scrivere questo benedetto tomo, che ci hai promesso delle dimensioni del Signore degli Anelli? Sono QUINDICI anni che ci stai facendo morire!
Oltretutto, l'impunito, continua a fomentare le nostre speranze con twit vari di uscita prossima (a cavallo tra 2015 e 2016), cui crederei più volentieri se non reiterasse la promessa dal 2007.

Commenti

Post popolari in questo blog

The short second life of Bree Tanner

Miss Peregrine's Home for Peculiar Children (Trilogia)

Blade Runner 2049